Blog

SeaHelp guida di viaggio: Il paesaggio naturale incontaminato di Uvala Krivica

Croazia, Guida nautica, Notizie, Video notizie

La risposta alla domanda su ciò che distingue la Croazia come destinazione per la nautica diventa autoesplicativa quando si visita la baia di Uvala Krivica sull’isola di Lussino: acqua cristallina turchese, una delicata fragranza di pini nell’aria e 50 boe di ancoraggio per chi cerca tranquillità e pace. La pace di cui sopra nella Uvala Krivica sarà disturbata solo due volte al giorno quando una piccola nave di rifornimento arriva per portare pane fresco, gustoso formaggio fatto in casa, pomodori maturati al sole e, per quegli skipper con un debole per i dolci, mela fatta in casa ”Strudel” o ciambelle, a volte ancora calde dal forno.

Quello che potrebbe essere un rimedio è una passeggiata di trenta minuti su per la collina fino al Konoba Balvanida, sempre a condizione che non ci sia un giardino accogliente con ulteriori prelibatezze da cucina e cantina che aspettano i suoi ospiti alla fine del percorso.

Coloro che hanno intrapreso il sentiero pietroso fino alla baia, saranno felici di fare una breve passeggiata lungo la “via dei delfini”. Porta il suo nome con una buona ragione in quanto è qui che hai le maggiori possibilità di vedere una delle ”Pinne” dei vivaci mammiferi. Per molti skipper che si dirigono verso l’Uvala Krivica, tuttavia, sono già una specie di scorta lungo la strada.

Se lo desideri, puoi percorrere la strada per Lussingrande in modo completamente rilassato. A seconda delle pause che potresti fare, raggiungerai il villaggio in circa un’ora di cammino.

Secondo la guida di viaggio SeaHelp, qui, nell’Uvala Krivica, i ricordi dei giorni passati verranno riproposti: quei giorni in cui la Croazia era un suggerimento per gli addetti ai lavori e il paese non era ancora stato invaso dal turismo di massa.

Uvala Krivica in the Sea Guida di viaggio: